Logo della Presidenza francese del Consiglio dell'Unione europea - ue2008.fr

Get Adobe Flash player

Società

La stazione St Lazare (Parigi), MAEE, F. de la Mure La stazione St Lazare (Parigi) MAEE, F. de la Mure

Al 1 gennaio 2006, la Francia, dipartimenti d'oltremare compresi, conta 63,1 milioni di abitanti. La popolazione francese rappresenta quindi il 12,9 % circa della popolazione dell'Unione europea a 27. Nel 2006, la speranza di vita al momento della nascita è di 77,2 anni per gli uomini e di 84,1 anni per le donne. Dal 1990, è aumentata di più di quattro anni per gli uomini e di tre anni per le donne. 

Situazione demografica (2006)


Gli europei e le nuove tecnologie
Europa

Nascite: 831.000
L'indice congiunturale di fecondità è di 2 figli per donna.
Tasso di natalità: 13,1 %
Decessi: 531.000
Tasso di mortalità: 8,4 %
Matrimoni: 274.400
Dall'inizio degli anni '90, il numero di coppie sposate è sceso, mentre il numero di coppie di fatto, che rappresentano oggi una coppia su sei, è passato da 1,5 milioni nel 1990 a 2,4 milioni.
Divorzi: 152.020 

Popolazione attiva


Interno di un'agenzia di comunicazione a Parigi 
Ministero degli Affari esteri ed europei, F. de la Mure

La Francia conta circa 27,6 milioni di attivi, di cui 25,1 milioni stipendiati e 2,5 milioni in cerca di occupazione. Questi ultimi rappresentano quindi il 9,8 % della popolazione attiva (gennaio 2004). Il tasso di attività ammonta al 74,5 % per gli uomini e al 63,8 % per le donne. 

Categorie socioprofessionali

% della popolazione attiva

Tenore di vita

Stipendio netto medio per dipendente: 21.480 euro all'anno.
Risparmio lordo medio delle famiglie: 15,3 % del reddito disponibile.

Religioni

La Repubblica francese è uno Stato laico in cui sono rappresentate tutte le confessioni religiose. 

Istruzione


Facoltà di diritto a Douai (Nord-Pas-de-Calais) 
Ministero degli Affari esteri ed europei, F. de la Mure

Nel 2007, il bilancio della Pubblica istruzione è di 77 miliardi di Euro, ossia il 28 % del bilancio dello Stato. Nel 2005, la spesa interna per l'istruzione ha raggiunto 117,9 miliardi di euro, che corrisponde al 6,9 % del PIL. Si tratta della media più elevata dei paesi dell'OCSE.

www.education.gouv.fr (FR)

Studiare in Francia (FR)  

Sindacati

In Francia le persone affiliate ai sindacati sono circa 1,38 milioni e rappresentano il 5 % della popolazione attiva. È il tasso più basso dei paesi dell'Unione europea. I principali sindacati sono:

  • la CGT (Confederazione generale del lavoro),
  • la CFDT (Confederazione democratica del lavoro),
  • FO (Forza operaia),
  • la CFTC (Confederazione francese dei lavoratori cristiani)
  • e la FSU (Federazione sindacale unitaria). 

Protezione sociale

Il sistema francese di protezione sociale, la "Sécurité sociale", è stato creato nel 1945. Si basa sul principio della ripartizione (le prestazioni dei beneficiari sono garantite dai contributi degli attivi). La spesa nazionale sanitaria, che rappresenta il 29,6 % del PIL, è finanziata al 65,5 % dai contributi dei dipendenti e dei datori di lavoro, al 17,4 % da imposte o tasse, come il contributo sociale generalizzato (CSG) e il contributo per il rimborso del debito sociale (CRDS), che riguardano anche i redditi diversi da quelli del lavoro. Le risorse della Sécurité sociale provengono quasi esclusivamente da queste entrate. Solo il 13,5 % proviene dal finanziamento pubblico. Le prestazioni riguardano le pensioni (44 %), la salute (35,2 %), la famiglia (9 %) e il lavoro (sussidio di disoccupazione, formazione professionale e inserimento sociale) (7,4 %). La proporzione crescente di pensionati rispetto agli attivi, i progressi nel settore medico e l'allungamento della vita hanno condotto al deficit del regime generale della Sécurité sociale e, nel 2003, alla riforma del regime generale di assicurazione per la vecchiaia.

www.travail.gouv.fr (FR)  

Vacanze


Vacanze in famiglia (nei pressi di Ajaccio, Corsica) 
Ministero degli Affari esteri ed europei, F. de la Mure

Ferie legali retribuite: 5 settimane all'anno.
Tasso di partenze in vacanza: 65 %.

  • Fonte: Ministero degli Affari Esteri ed Europei
  • Ultimo aggiornamento: 08.09.2008
  • Ingrandisci testo
  • Riduci testo
  • Stampa
  • Scarica la pagina in formato PDF
  • Raccomandare questa pagina
PFUE TVPFUE TV

I vertici della Presidenza

La Presidenza
nelle lingue dell'Unione europea