Logo della Presidenza francese del Consiglio dell'Unione europea - ue2008.fr

Get Adobe Flash player

Occupazione, Politica sociale, Salute e Consumatori

Il Consiglio Occupazione, Politica sociale, Salute e Consumatori (EPSSCO) raggruppa i ministri incaricati del lavoro, degli affari sociali (protezione sociale, pari opportunità...), della tutela dei consumatori e della salute. Si riunisce quattro volte all'anno, due volte per ogni presidenza.

Il Consiglio EPSSCO opera in favore dell'occupazione e della creazione di posti di lavoro di qualità, della protezione dei lavoratori, delle pari opportunià e della lotta contro le discriminazioni, nonché di un alto livello di previdenza sociale e di tutela della salute e dei consumatori.

A tale scopo, il Consiglio EPSSCO adotta delle norme sociali e in particolare per quanto riguarda:

  • le condizioni lavorative (salute e sicurezza dei lavoratori, previdenza sociale, partecipazione dei lavoratori alla vita dell'azienda);
  • la prevenzione delle malattie e la lotta contro i grandi flagelli in campo sanitario;
  • la tutela dei diritti dei consumatori.

Il Consiglio adotta inoltre dei programmi d'azione volti a fornire un sostegno finanziario comunitario alle politiche portate avanti in diversi campi: uguaglianza tra uomini e donne, lotta contro l'esclusione sociale, salute pubblica…

Le politiche dell'occupazione e della protezione sociale sono di competenza degli Stati membri. In questi settori, l'Unione europea si occupa di:

  • fissare obiettivi comuni a tutti gli Stati membri che si concretizzano nell'adozione di linee direttrici per l'occupazione, nonché obiettivi comuni in materia di protezione sociale (pensioni, assistenza sanitaria di lunga durata e inclusione sociale) che gli Stati membri si impegnano in seguito ad applicare;
  • analizzare i provvedimenti presi a livello nazionale;
  • adottare le raccomandazioni rivolte agli Stati membri.

Questo lavoro avviene nell'ambito del Comitato dell'occupazione e del Comitato per la protezione sociale, nei quali gli Stati si scambiano informazioni sulle proprie politiche nazionali, mettono in comune le loro rispettive esperienze e traggono ispirazione dalle migliori pratiche messe in atto all'interno dell'Unione europea.

Il Consiglio EPSCO delibera a maggioranza qualificata e in codecisione con il Parlamento europeo, ad eccezione del campo della previdenza sociale e della lotta contro le discriminazioni, per i quali il Consiglio decide all'unanimità.

 

Elementi "Occupazione, Politica sociale, Salute e Consumatori"

  • Ultimo aggiornamento: 09.07.2008
  • Ingrandisci testo
  • Riduci testo
  • Stampa
  • Scarica la pagina in formato PDF
  • Raccomandare questa pagina
PFUE TVPFUE TV

I vertici della Presidenza

La Presidenza
nelle lingue dell'Unione europea