Logo della Presidenza francese del Consiglio dell'Unione europea - ue2008.fr

Get Adobe Flash player

Stati membri

Dalla firma del trattato di Parigi del 1951, che ha istituito la Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA), e dei trattati di Roma del 25 marzo 1957, che hanno istituito la Comunità economica europea (CEE) e la Comunità europea dell’energia atomica (CEEA o Euratom), l’Unione europea si è allargata progressivamente.

Al momento della sua fondazione, la Comunità era composta da sei paesi: la Germania, il Belgio, la Francia, l’Italia, il Lussemburgo e i Paesi Bassi.

La Danimarca, il Regno Unito e l’Irlanda vi hanno aderito nel 1973, la Grecia nel 1981, la Spagna e il Portogallo nel 1986 e l’Austria, la Finlandia e la Svezia nel 1995.

Il 1° maggio 2004 vi è stato un importante allargamento con l’adesione di 10 nuovi paesi: Cipro, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica ceca, Slovacchia e Slovenia.

La Bulgaria e la Romania vi hanno aderito il 1° gennaio 2007.

’Unione europea oggi è composta da 27 Stati membri.
 

 
© Touteleurope

  • Ultimo aggiornamento: 22.07.2008
  • Ingrandisci testo
  • Riduci testo
  • Stampa
  • Scarica la pagina in formato PDF
  • Raccomandare questa pagina
PFUE TVPFUE TV

I vertici della Presidenza

La Presidenza
nelle lingue dell'Unione europea